Home CORSI DI STUDIO TELECOMUNICAZIONI

PostHeaderIcon TELECOMUNICAZIONI

 

 Al termine del terzo anno l’allievo conseguirà la qualifica di operatore per le telecomunicazioni” con immediati sbocchi nel mondo del lavoro dipendente o autonomo.

L' operatore per le telecomunicazioni può essere impiegato sia nelle industrie produttrici ed utilizzatrici di apparecchiature elettroniche, sia nelle attività di installazione e gestione di impianti di telecomunicazione e manutenzione dell' elettronica civile ed è in grado di utilizzare, oltre ai componenti fondamentali degli impianti elettrici analogici digitali e programmabili con particolare riferimento a quelli destinati alla trasmissione dei segnali. 

Con un ulteriore biennio e quindi a conclusione del quinto anno, lo studente consegue il titolo di “Tecnico delle telecomunicazioni.” 

L’ indirizzo  prevede un’ area di approfondimento di 600 ore complessive tra quarto e quinto anno. Al termine di questo corso si conseguirà un Diploma di secondo livello. Contestualmente si realizzeranno Stage in aziende convenzionate che servono a rafforzare le conoscenze tecnico professionali, favorendo l’inserimento nel mondo del lavoro, successivamente al conseguimento del diploma. 

Egli é in grado di:

installare, collaudare e mantenere linee, antenne ed impianti di telecomunicazione incluse le relative apparecchiature elettroniche, realizzare e riparare piccoli impianti elettrici ed impianti di uso civile per la trasmissione e ricezione radiotelevisiva, telefonica e dei dati. Deve quindi conoscere:i principi di base dell' elettricita' ed in particolare dei circuiti elettrici, il disegno di impianti elettrici e le principali norme relative ad essi,il funzionamento e la costituzione dei dispositivi elettronici analogici fondamentali e dei diversi mezzi di trasmissione, le tecniche di realizzazione di dispositivi elettronici e di impianti per la trasmissione e la ricezione,i fondamenti delle tecniche di programmazione a livello macchina e con linguaggi di alto livello,le tecniche e gli strumenti di misura e di collaudo sia manuale sia automatizzati. 

L' operatore per le telecomunicazioni, inoltre, deve essere in grado di operare in situazioni di lavoro organizzato e quindi di lavorare in gruppo e di adottare le necessarie tecniche di comunicazione e documentazione. Deve avere una visione sufficientemente ampia delle tecnologie e della loro evoluzione in modo da accettare le innovazioni, così  come deve saper affrontare, nell' ambito delle sue abilita' di base, problemi nuovi. 

Questo diploma in sintesi consente di:

  1. Inserimento in qualsiasi tipo di attività industriale;
  2. Inserimento nel settore commerciale (informatore elettronico)Assistenza tecnica di apparati elettroniciInserimento in Centri di Elaborazione DatiProgettazione elettronica industriale;
  3. Automazione industriale e robotica;
  4. Inserimento in enti erogatori di servizi Esercizio della libera professione.

Ultimo aggiornamento (Giovedì 10 Maggio 2012 09:03)


News Scuola